Il Casinò di Venezia regge alla crisi e nel biennio recupera presenze




Il bilancio dei quattro casinò italiani, nonostante un biennio difficile, presenta delle voci positive riguardo il rientro e l’affluenza del pubblico. Nell’anno appena concluso il casinò di venezia ha visto il numero di clienti a quota 1.081.920, un aumento di 23 mila presenze in più rispetto al 2008 che ne aveva registrati 1.058.376.

Tenuto conto che il 2009 è stato segnato da ondate di scioperi che riducevano l’operatività di Case da Gioco come il Casinò di Ca’ Noghera e addirittura portavano alla chiusura Ca’ Vendramin Calergi, questo bilancio risulta particolarmente positivo.

Ciò che indica la ripresa del settore e di conseguenza lo stato di salute di una azienda è la crescita degli ingressi e il Casino di Venezia di fatto mantiene la propria quota d mercato clienti. In quanto al Casinò di Campione, nel biennio 2008-2009 ha registrato una crescita rispetto ai due anni precedenti, grazie all’apertura dell nuova sede, ben più capiente, mentre Sanremo e Venezia riportano una flessione del 16 percento e e Saint Vincent chiude con un segno meno pari al 20 percento.