Il gentil sesso colpito dalle febbre del gambling




Negli ultimi anni il numero dei pokeristi online è aumentato a dismisura, ma la curiosità viene da un recente dato statistico che sembrerebbe confermare, una massiccia affluenza del gentil sesso nelle sale da poker. Anche i siti di gambling si adeguono con layout in colorazioni rosa, pin-up, oroscopi e molti servizi aggiuntivi destinati al gentilsesso. I siti disponibili sono circa 2.000 e il profilo delle giocatrici online va dai 25 ai 34 anni.

Tale fenomeno sembra essere in fortissima espansione ed un’ulteriore notizia arriva direttamente da Londra, dove la psichiatra Henrietta Bowden Jones – consulente del National Problem Gambling Clinic – ha attuato una iniziativa molto interessante, ovvero un servizio di custodia dei figli delle giocatrici, il che darà possibilità alle madri pokeriste di chiedere aiuto per una cura in clinica.

Secondo alcuni dati raccolti dalla Commissione d’azzardo Cashcade, sarebbero addirittura l’80% le donne che frequentatrici di siti gambling online.