L’Italian Poker Tour sbarca al Casinò Portomaso di Malta




Sarà l’isola di Malta ad ospitare l’Italian Poker tour dal 5 al 15 novembre 2010, precisamente nel prestigioso casinò di Portomaso; l’organizzatore dell’evento è Pokerstars. Recentemente l’IPT si era disputato tra la Slovenia e San Marino, ma per Malta sarà prima volta. Ambita meta turistica, Malta è anche epicentro del poker sportivo internazionale dal punto di vista torneistico, e come anche del gioco amatoriale, di fatto rappresenta l’ideale per unire divertimento al relax.

Raggiungibile via nave e sia con il voli low cost è diventata punto di ritrovo per il giocatore del poker del Sud Italia; situata nel distretto di San Julian al Nord della costa – Est dell’isola, Portomaso distante circa 20 km dalla capitale, è raggiungibile anche in battello o col trasporto pubblico.

La qualificazione sarà possibile grazie agli eventi satellite di Pokerstars, o con la partecipazione ai side event, in alternativa il buy in dell’IPT è di 2200 Euro. Il general manager del casinò, Gianfranco Scordato, si dichiara soddisfatto per il riscontro positivo che l’evento porterà al casinò. Non è difficile immaginare che in futuro una tappa dell’EPT sarà ospitata a Malta grazie agli accordi con Pokerstars.

I gestori del Tumas Group, hanno capito che gli Italiani privati del loro passatempo preferito, a causa di una legge discutibile che non fa distinzione tra gioco d’azzardo è poker, vedessero nel casinò di Portomaso una meta ambita in quanto questa avesse aperto le porte al poker texano; Portomaso è il casinò, (non l’unico dell’isola) ad essere maggiormente frequentato proprio dagli italiani, decretandosi, secondo quanto ha affermato da Gianfranco Scordato, come quinto casinò Italiano!