Carta di debito nei casinò: come funzionano depositi e prelievi


Può capitare, scegliendo di utilizzare la carta di credito per depositare nei casinò che l’operazione sia rifiutata. Se ciò accade di frequente è preferibile utilizzare uno dei metodi di deposito che rendono tutto più semplice, metodi tra l’altro consigliati dai casinò stessi e in generale dalle guide ai metodi migliori per depositare sui casinò, come anche dai siti di poker e scommesse sportive.

Ai giorni nostri, molti utilizzando le carte di debito per acquistare o pagare servizi e la più conosciuta in assoluto è quella emessa dalle poste Italiane, la carta postepay. In sostanza, la differenza tra le carte di credito e quelle di debito è rappresentato dal limite che il possessore determina depositando sulla carta.

Dai un’occhiata alle FAQ per capire se utilizzarle o meno.

Carta di debito

Le carte di debito note anche come carte prepagate o ricaricabili, sono delle carte sulle quale viene versato una determinata quantità di denaro. I tempi utili dopo aver effettuato il deposito al casinò o che sia altrove, sono rapidissimi in quanto non ci sono tempo di attesa di conferma del pagamento, per cui è possibile iniziare a scommettere immediatamente con l’importo appena depositato nel vostro account del sito in cui state giocando. Anche i prelievi delle vincite sono veloci, difficilmente superano le 24 ore.

Considerazioni

Oggi troverete le carte di credito ricaricabili tra i metodi di deposito dei casinò aams consigliati. Il mercato di questo tipo di carte vanta diverse opzioni per cui è utile suddividerle in due grandi gruppi: le carte prepagate Mastercard e le carte prepagate Visa Electron, tra le quali rientra anche la nostra popolarissima Postepay.