Vincere a poker




Non bisogna emozionarsi a poker… significa che devi lasciare che le tue emozioni si dividano dalla tua capacità di giocare. Tutti i giocatori di poker si emozionano almeno una volta durante la loro carriera, ma limitare questi episodi è essenziale per vincere al poker. Il poker è un gioco che ha bisogno della ragione…

» Link correlati poker:
Se conosci le carte ma non il poker, ti consiglio il Poker Hands (mani di Poker): Poker Hands
Se invece conosci già il poker, prova il Texas Hold’em
Esercitati con il calcolo delle mani: calcolatore probabilità poker

Prima di iniziare a giocare Poker

Possiamo offrirti delle semplici regole di poker che tu sia un giocatore principiante o un giocatore con esperienza, queste semplici regole sono centrate nelle regole per il Texas Hold’em, la forma più popolare di poker. Il Texas Hold’em viene giocato nell’evento principale delle Serie Mondiali di Poker e nel World Series of Poker (torneo di Poker Mondiale).
Se vuoi giocare per denaro, leggi le regole per scommettere. Per i principianti raccomando la struttura di scommessa con limite.

Le 52 carte del poker

  • 13 carte di cuori di colore rosso e con simbolo il cuore
  • 13 carte di quadri di colore rosso e con simbolo un quadrato trasversale
  • 13 carte di fiori di colore nero e con simbolo un fiore
  • 13 carte di picche di colore nero e con simbolo il seguente

La sequenza dei semi in ordine di importanza e’ la sequente:

Cuori – Quadri – Fiori – Picche

Un semplice metodo per ricordarla e’ utilizzare questa strofa:

Come Quando Fuori Piove
Cuori Quadri Fiori Picche

Il banco

Il banco distribuisce cinque carte coperte (una alla volta girando in senso orario) ad ogni giocatore e ne assegna a sé quattro coperte e una scoperta.
I giocatori possono essere al massimo sette, che vengono indicati da una casella sul tavolo denominata Ante.
Quando il banco distribuisce le carte ogni giocatore decide se continuare il proprio gioco raddoppiando la posta, che si trova sulla casella del tavolo chiamata Bet, oppure di lasciare e perdere la propria puntata, mettendo le carte sulla casella bet.

Quando tutti i giocatori hanno deciso cosa fare il banco scopre le sue carte.
Perchè il gioco sia valido, e cioè possano essere confrontate le carte tra i giocatori, il banco deve almeno avere asso e re. Se così non fosse e il banco avesse un punto inferiore, allora assegnerà ad ogni giocatore un pagamento pari alle puntate ante che sono state messe dai giocatori sul bet.

Se invece il banco avesse l’apertura, cioè un punteggio pari a assi e re o superiore, ritira le giocate dei partecipanti e assegna le vincite così:

  • 100 a 1 per la scala reale
  • 50 a 1 per la scala colore
  • 20 a 1 per il poker (quattro carte dello stesso valore numerico)
  • 7 a 1 per un full
  • 5 a 1 per un colore
  • 4 a 1 per una scala
  • 3 a 1 per un tris
  • 2 a 1 per una doppia coppia
  • 1 a 1 per una coppia

I Punti del Poker

Ecco una carrellata veloce sui punti del poker e come sono formati:

  • Scala Reale: cinque carte dello stesso seme in sequenza.
  • Poker: quattro carte dello stesso valore numerico.
  • Colore: cinque carte dello stesso seme non in sequenza.
  • Full: un Tris (tre carte dello stesso valore numerico) insieme a una Coppia (due carte eguali di un altro valore
  • numerico).
  • Scala: cinque carte in sequenza, di semi differenti.
  • Tris: tre carte dello stesso valore. Vince il Tris di valore numerico più alto.
  • Doppia Coppia: due carte dello stesso valore numerico insieme a due carte di un altro valore.
  • Coppia: due carte dello stesso valore numerico.

Prova a giocare e vincere a Poker con Everest Poker Bonus $200 gratis!